La tua corretta alimentazione Ŕ scritta nel tuo DNA

E' l'ora della genetica applicata alla nutrizione.

Ognuno di noi è unico e ciò è dovuto ai nostri geni. Le differenze da individuo a individuo si manifestano sia esteriormente nel nostro aspetto fisico, come il colore dei capelli e degli occhi, sia internamente, ad esempio nella diversa capacità di metabolizzare i nutrienti o eliminare le tossine.

E in ciascun gene vi sono punti di variazione: l’insieme di queste piccole variazioni (polimorfismi) definisce la nostra individualità. Conoscendo meglio l’effetto che i nutrienti hanno sulla nostra particolare costituzione genetica, possiamo esercitare un controllo più effettivo sulla qualità e le nostre aspettative di vita.

Che cosa è una dieta salutare? E’ la stessa cosa per tutti? La risposta è NO!!

Nutrigene è un panello di 22 geni – con un semplice tampone buccale (non-invasivo) puoi conoscere il tuo personale fabbisogno giornaliere per vitamine, minerali, grassi saturi, carboidrati, ecc. Una dieta su misura per te, decidendo in base al tuo genotipo la qualità e quantità giornaliera dei nutrienti necessari per te ed indicando le quantità minime e quelle massime per ottenere i massimi benefici. Ogni parte dei consigli dietetici basati sulla tua genetica è contenuta nel Personal NutriGene Report.

Nutrigene e obesitÓ

Quante volte ti sei messo a dieta ed hai rinunciato?

Forse non sai che c'è una spiegazione scientifica per i tuoi ripetuti fallimenti. I tuoi geni e solo essi possono dirti di quali e quanti nutrienti hai bisogno per stare bene. Pensa, infatti, quanto sei diverso ed unico rispetto ad ogni altro essere umano: come è possibile dunque una dieta che funzioni e soprattutto sia sostenibile per tutti?

Nutrigene-obesità è un panello aggiuntivo di 9 gene che sono stati scelti perche molti studi scientifici hanno dimostrato che ci sono varie interazioni fra questi geni è l’ambiente che influenza l’assimilazione e metabolismo dei grassi, dei carboidrati e l’effetto del attività fisica sui muscoli ed il tessuto adiposo. I risultati aiuteranno il nutrizionista a stilizzare la dieta e l’esercizio per avere il massimo successo nel perdere peso nel modo più salutare. Insieme con Nutrigene aiuta inoltre a mantenere il peso perso nel lungo termine.

Dieta a rotazione

La dieta a rotazione è uno dei metodi più semplici e più utilizzati, che permette di evidenziare le eventuali intolleranze alimentari con buona precisione.

La dieta a rotazione fu ideata da uno dei “padri” dell’ecologia clinica, Albert ROWE, agli inizi degli anni Trenta, e consiste nell’assumere cibi specifici diversi ogni 4-5 giorni.

Il ciclo si ripete per due o tre volte.

Tramite la dieta a rotazione, si intende diluire nel tempo l’eventuale assunzione dell’alimento responsabile di una determinata patologia, o, meglio, eliminarlo attraverso l’astinenza.

Va eseguita in modo molto scrupoloso, e necessita della completa collaborazione del paziente, che deve attenersi strettamente allo schema consigliato.

E’ utile allo scopo che il paziente stili, durante il periodo di dieta, un diario in cui annotare giornalmente gli eventuali sintomi.

Intolleranze più comuni

Intolleranzadettagli
Intolleranza al lattosioL'intolleranza al lattosio Ŕ....
Intolleranza al glutineLa malattia celiaca....
SensibilitÓ al saleLa sensibilitÓ al sale...
SensibilitÓ all'alcoolLa sensibilitÓ all'alcool...
 

Allergie più comuni

Allergiadettagli
Allergia al NichelL'allergia al nichel Ŕ......
 

Modulo contatti:

NOME:(*)
EMAIL DI RIFERIMENTO:(*)
RICHIESTA:(*)
(*) Campi richiesti