Intolleranza al glutine

La malattia celiaca per svilupparsi richiede una predisposizione genetica. Il ruolo della componente ereditaria è dimostrato dall’osservazione che l’8/10% dei familiari di I° grado dei pazienti celiaci è affetto dalla malattia e che esiste una concordanza del 75% nei gemelli omozogoti.

L’analisi di laboratorio consiste nella ricerca della presenza di alleli nel complesso di istocompatibilità maggiore di classe due, in particolare il DQ2 e DQ8, la cui presenza caratterizza oltre il 95% dei pazienti celiaci. 

In pazienti positivi per DQ2 oppure DQ8 è possibile stabilire una compatibilità con la malattia prima ancora della comparsa dei sintomi clinici e di conseguenza prevenire l’insorgenza.

Intolleranze più comuni

Intolleranzadettagli
Intolleranza al lattosioL'intolleranza al lattosio Ŕ....
Intolleranza al glutineLa malattia celiaca....
SensibilitÓ al saleLa sensibilitÓ al sale...
SensibilitÓ all'alcoolLa sensibilitÓ all'alcool...
 

Allergie più comuni

Allergiadettagli
Allergia al NichelL'allergia al nichel Ŕ......
 

Modulo contatti:

NOME:(*)
EMAIL DI RIFERIMENTO:(*)
RICHIESTA:(*)
(*) Campi richiesti